Inglobamento

INGLOBAMENTO

Dopo aver tagliato il campione, la fase successiva è l’inglobamento. Lo scopo dell’inglobamento è di manipolare campioni piccoli o di forma strana, di proteggere i materiali fragili, strati sottili o rivestimenti, durante la preparazione in modo da garantire una eccellente qualità della superficie da osservare. I metodi per ottenere campioni inglobati sono:
· Inglobamento a caldo
· Inglobamento a freddo
Con inglobamento a caldo, il campione è preparato utilizzando una pressa che polimerizza la resina tramite il calore e sotto pressione
L’inglobamento a freddo è preferibile per i campioni che sono sensibili al danneggiamento del calore e della pressione (come i rivestimenti, PCB, ecc.). Le resine a freddo sono semplici da usare e richiedono una miscela che è poi versata in un contenitore. Con lo strumento VACUMET è possibile inglobare a freddo lentamente evitando porosità all’interno del campione

Ecopress-50

ECOPRESS 50

Ecopress-100

ECOPRESS 100

Ecopress-200

ECOPRESS 200

Vacumet

VACUMET